Expoplant - Acquista online: Pinus pinea - Pino domestico

Conifera sempreverde, alta fino a 30 metri, con chioma globosa nelle piante giovani poi ad ombrello. Fusto diritto e cilindrico, corteccia bruno-rossastra con lunghe e profonde fenditure che danno origine a lunghe placche. Aghi in fascetti di 2, verde intenso, leggermente contorti e appuntiti, lunghi fino a 20 cm.. Pianta monoica con infiorescenze separate ma sulla stessa pianta. Coni globosi molto grandi e pesanti, di colore bruno-rossiccio, impiegano tre anni per maturare. Ogni squama porta 2 semi commestibili, i pinoli, racchiusi in gusci legnosi.

LG
MD
SM
XS
I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l’esperienza dell’utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies di questo sito web. Questo sito utilizza cookies tecnici, necessari per la normale operatività di navigazione dell’utente e cookies analitici (gestiti da terze parti) rilasciati da servizi utilizzati dal sito (Google Analytics e Google AdWords) Al link seguente è possibile consultare Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy: accedendo alla stessa, è possibile negare, se lo si desidera, il consenso all’installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies. Cliccando sul pulsante più sotto e/o scorrendo la pagina presti il consenso all’uso dei cookies.
Prosegui
Cerca in:
Pinus pinea
Nome comune
Pino domestico
Tipologia
Alberature e grossi arbusti non stradali
Descrizione:
Conifera sempreverde, alta fino a 30 metri, con chioma globosa nelle piante giovani poi ad ombrello. Fusto diritto e cilindrico, corteccia bruno-rossastra con lunghe e profonde fenditure che danno origine a lunghe placche. Aghi in fascetti di 2, verde intenso, leggermente contorti e appuntiti, lunghi fino a 20 cm.. Pianta monoica con infiorescenze separate ma sulla stessa pianta. Coni globosi molto grandi e pesanti, di colore bruno-rossiccio, impiegano tre anni per maturare. Ogni squama porta 2 semi commestibili, i pinoli, racchiusi in gusci legnosi.
Venduta da:
Si trova in:
Veneto
Listino:
Da 1 a 12 pz.
360,36 € cad.
Quantità
Giorni di evasione:3 - 10
Modalità di spedizione:Mezzo proprio
Spese di spedizione?
Aggiungi al carrello e accedi per visualizzare le spese di spedizione
Caratteristiche
Stato coltivazione
Vaso
Circonferenza fusto
Da 30 a 40 cm
Altezza pianta
Da 400 a 550 cm
Diametro vaso
80 cm
Volume vaso
160 litri
Caratteristiche botaniche e colturali
La chioma diventa espansa e globosa formando un tipico cappello ombrelliforme in età matura, che adombra e protegge le radici dal calore e dalla siccità.
Esso è coltivato per il suo seme (pinoli) edule e ricercato. Il oro sapore hanno un sapore che ricorda leggermente la mandorla e contengono, oltre a grassi e a una modesta quantità di carboidrati, ben il 34% di proteine nobili, una quantità dunque superiore a quella della maggior parte della frutta secca.
Viene coltivato per il suo legname che comunque non è molto pregiato.
Viene utilizzato per rimboschimenti nelle zone litoranee (pinete).
Esso è sensibile agli inquinamenti atmosferici degli ambienti urbani a cui reagisce arrossando e necrotizzando le parti terminali degli aghi.
Zona d'origine
Regioni mediterranee orientali e occidentali dell' Europa meridionale e delle zone costiere dell' Asia Minore fino al Libano.
Tipo di pianta
Alberi
Tipologia 2
Conifere
Chioma
Sempreverde
Luce solare
Sole
Esposizione
Sud, Ovest
Tipo di suolo
Argilloso, Sabbioso, Ricco di scheletro, Ricco di sostanza organica, Medio impasto
Umidità substrato
Umido, Ben drenato, Non tollera il ristagno
PH Suolo
Acido, Neutro, Alcalino
Zona di rusticità USDA
8, 9, 10
Altezza a massimo sviluppo
20-40 m
Larghezza a massimo sviluppo
più di 8 m
Habitus (portamento)
Espanso
Tipo di giardino
Giardino architettonico, Giardino formale, Giardino informale, Giardino mediterraneo, Giardino zone marine-costiere
Uso
Boschi, Singolo esemplare
Mesi di interesse
Tutti
Colore prevalente in primavera
Verde
Colore prevalente in estate
Verde
Colore prevalente in autunno
Verde
Colore prevalente in inverno
Verde
Colore delle foglie
Verde
Colore dei rami
Grigio
Marrone
Rosso
Parassiti
Afidi, Coleotteri scolitidi, Cocciniglia, Processionaria del pino, Tortricide
Malattie
Carie legnose, Disseccamenti rameali, Marciume radicale, Ruggini
Ricette
BACCALA' CON PRUGNE, UVETTA E PINOLI
Ingredienti: baccalà dissalato (già ammollato) 700g, 1 spicchio d' aglio, 30g di uva passa, 30 ml di olio d' oliva, sale fino quanto basta, patate 300g, vino bianco 50ml, PINOLI 30g, 2 rametti di timo, pepe nero quanto basta, scalogno 50g, passata di pomodoro 150g, prugne secche 100g, 2 rametti prezzemolo.
Per preparare il baccalà con prugne, uvetta e pinoli, lavate l'uvetta e mettetela in ammollo insieme alla prugne per almeno 10 minuti in una ciotola piena d'acqua (1) poi scolatele e tenetele da parte. Intanto prendete i filetti di baccalà già ammollato ed eliminate le lische con una pinza apposita (2); se il baccalà non è stato ammollato dovrete provvedere a dissalarlo ponendolo in una ciotola colma di acqua fredda per un paio di giorni avendo cura di cambiare l’acqua ogni 6 ore circa. Tritate anche le foglioline di timo (3) e il prezzemolo e tenete da parte, serviranno per aromatizzare il piatto.
Sbucciate lo scalogno, tritatelo finemente (4), fatelo appassire a fuoco lento in un tegame con un filo di olio (5) per 8-10 minuti, poi unite l’aglio tritato (6).
Unite i filetti di baccalà, il timo tritato, il vino bianco (7) e fate cuocere per 5 minuti. Successivamente versate la passata di pomodoro (8) e mescolate con un cucchiaio di legno. Regolate di sale e pepe a vostro piacimento e coprite con il coperchio (9), proseguendo la cottura a fuoco moderato per altri 20 minuti.
Sbucciate le patate e affettatele con una mandolina (10), dovranno essere spesse circa 2-3 mm, man mano che le tagliate ponetele in una ciotola con acqua fredda per non farle annerine; poi unitele al baccalà e fate cuocere per altri 30 minuti circa (11). Intanto in una padella a parte fate tostare i pinoli (12)
Tagliate le prugne a metà per eliminare il nocciolo (13) e poi riducetele a fettine (14), dopodichè aggiungetele al baccalà l'uvetta (15) le prugne (16) e le erbe aromatiche tritate (17); proseguite la cottura per altri 5 minuti. Infine impiattate e guarnite il baccalà con i pinoli tostati (18).


Elaborazione in corso...
Ricerca avanzata
Genere
Specie
Varietà
Nome comune
Quante piante cerchi?
Il prezzo unitario varia in relazione alla quantità di prodotti da acquistare.
Attenzione, ci sono campi obbligatori non compilati
Attenzione, completare almeno uno dei campi evidenziati
Il testo inserito non è un numero
Il numero deve avere al massimo 2 decimali
Il numero deve avere al massimo 3 decimali
Devi selezionare un valore presente nell'elenco
Attenzione, l'email inserita è già presente nel nostro sistema.
Si è verificato un errore durante l'invio dell'email.
Il secondo numero deve essere uguale o più grande del primo numero